17

Diciassette: fund raising e credito bancario

Marco Morganti di Banca Prossima lo ha confermato: fra i vari parametri inclusi nel modello di rating adottato da Banca Prossima per valutare l’affidabilità  di una organizzazione nonprofit, la capacità  di raccogliere fondi riveste una importanza particolare.

D’altra parte è logico: un modello di rating sofisticato, sviluppato espressamente per il settore nonprofit, deve prendere in considerazione tutti quegli aspetti che danno una misura del capitale sociale “detenuto” da un’organizzazione, essendo il capitale materiale normalmente modesto o comunque insufficiente secondo i normali parametri bancari.

Il punto è la sostenibilità  dell’organizzazione nonprofit. Per noi che abbiamo posto questo concetto al centro di tutta la nostra proposta è una grande soddisfazione trovare conferme così autorevoli.

PC – C.E.

  Articolo precedente
«
 
  Articolo successivo
»