44

Quarantaquattro: non per soldi……

Cosa c’è di più genuinamente nonprofit dell’arte, della VERA arte?

Mi tornano in mente le parole di una persona che conosco, un pittore vero, che ci crede, che insiste pur con tante difficoltà a trovare il successo che meriterebbe….

“Non devo dipingere per guadagnare soldi….devo guadagnare soldi per potere dipingere”.

Se non fosse che conosco la spontaneità e la genuinità della persona potrebbe essere una frase fatta, quasi un luogo comune…Una frase letta in un libro o sentita in TV.

Non ut edam vivo, sed ut vivam edo (Quintiliano).

Invece è il pensiero semplice, diretto, lineare di una persona senza retro-pensieri.

E’ il pensiero giusto che va tutelato, rafforzato, proposto come esempio di un modo corretto di sviluppare i propri sogni al di fuori dei meccanismi puramente di mercato e dei sistemi di regole che oggi soffocano spesso il fare e l’essere.

Vero pensiero nonprofit.

PC-C.E.

  Articolo precedente
«
 
  Articolo successivo
»