70

Settanta: Progetto + organizzazione?

Sembrerà strano, ma ci capita di imbatterci in progetti senza organizzazione e organizzazioni senza progetto.

Per la raccolta fondi entrambe le situazioni pongono problemi seri.

Nel primo caso c’è una bellissima idea, efficace, innovativa, portata avanti però da una organizzazione in ordine sparso, cioè qualche persona volenterosa che però non costituisce ancora un gruppo di lavoro solido e credibile.

In questo caso qual è la garanzia che possiamo offrire al donatore sull’utilizzo dei suoi soldi?

Nel secondo caso c’è l’organizzazione solida, storica, super-strutturata ma a corto di idee e di progetti, alla ricerca sostanzialmente di soldi per sopravvivere.

Caso forse ancora peggiore del primo, che cosa possiamo ragionevolmente prospettare al potenziale donatore?

La raccolta fondi si muove nel mezzo, in un sentiero fortunatamente non stretto, che recupera aspetti dell’uno e dell’altro caso, unendoli in una promessa credibile per il nostro donatore.

PC / C.E.

  Articolo precedente
«
 
  Articolo successivo
»