81

Ottantuno: Il coraggio di buttare il Gantt

Basta, buttiamolo questo Gantt!
É più il tempo che impieghiamo a produrlo (e ad aggiornarlo) che non quello che riusciamo a risparmiare programmando le attività.
Ammettiamo finalmente di non avere un quadro, un piano di lavoro e uno strumento adatto.
Risparmiamo inchiostro finalmente, e contribuiamo a risparmiare la vita a qualche albero.

Qualche mese fa sulla parete di una organizzazione noto uno splendido Gantt tutto colorato… mi compiaccio di vedere uno strumento così completo e articolato, stampato a colori e attaccato sulla parete dell’ufficio… qui sì che ci siamo!
Mi avvicino per vedere meglio e vedo le date… 2013! Tre anni fa.

“Lo abbiamo attaccato lì perché ci era venuto veramente bene, con tanta fatica…”
“E dopo?”
“E dopo niente, è rimasto lì, ci piaceva…”.

Ottimo! Stacchiamo i Gantt dai muri, sgombriamo i cassetti, liberiamo carpette per un uso migliore. Ammettiamo finalmente che il re è nudo.

PC / C.E.

 
  Articolo precedente
«