SP-L02 – MET

SP-L02 – Start-up di marketing per le cooperative e le imprese sociali (2 giorni in aula)

Obiettivo

Illustrare ai partecipanti come mettere a punto un piano di softMarketing, secondo il modello sviluppato da SoftPower espressamente per le cooperative e le imprese sociali.

Partendo dalla constatazione che non è possibile trasferire in modo acritico logiche e concetti propri del mondo profit, bisogna ripensare tutta la struttura e l’articolazione del marketing per renderlo coerente ed efficace all’interno del mondo nonprofit.

Ugualmente bisogna essere pronti a recepire tutte le nuove metodiche e i nuovi approcci senza però farsi affascinare dalle mode e riportando sempre il ragionamento al contesto specifico in cui l’impresa deve operare.

Per fare questo, partendo dal noto schema del business model canvas, abbiamo ampliato il modello inserendovi una serie di attributi e aspetti operativi sviluppati ad hoc per tenere conto delle peculiarità delle cooperative e delle imprese sociali (softMarketing Canvas). Questo strumento, che verrà consegnato ai partecipanti, assieme al Diagramma del softMarketing Mix, costituisce una mappa preziosa per orientarsi e dare una struttura alla propria riflessione sul marketing.

Marketing ben concepito = soldi ben spesi!

Le dimensioni etica, valoriale, comunitaria acquisiscono un peso particolare e danno origine ad una formula di marketing locale semplice ed efficace, oltre che low-cost, modulare e in grado di integrare la dimensione offline con quella ormai imprescindibile online.

Il softMarketing è equo, attento, condiviso.

Destinatari

Presidenti e direttori di cooperative o consorzi, responsabili fund raising o marketing di cooperative e imprese sociali, che vogliano acquisire dimestichezza con un modello articolato ed efficace per pianificare il futuro a medio termine della propria organizzazione facendo leva principalmente sullo sviluppo del marketing.

Format

Il laboratorio intende illustrare un modello operativo innovativo ed efficace, immediatamente utilizzabile nella pratica e adattabile alle specifiche esigenze di ogni cooperativa o impresa sociale.

La prima giornata sarà dedicata interamente all’illustrazione del modello, la seconda sarà dedicata invece agli aspetti di comunicazione cruciali per posizionare l’organizzazione e i servizi (branding) e poi alla discussione di una case-history in aula che consenta l’applicazione pratica del metodo e degli strumenti illustrati.