Chi siamo

Il nostro nome esprime un programma, partiamo da questo:

 

Centrale

Quando iniziammo l’attività  avevamo in mente di diventare punto di riferimento, e quindi “centrali”. Come?

Non a parole ma coi fatti, concentrandoci su aspetti ben precisi abbiamo sviluppato un metodo e competenze operative uniche.

Inoltre il modello di fund raising che proponiamo ha la caratteristica di stare al centro, cioè di costruire un quadro di riferimento in cui tutte le varie attività trovano la loro collocazione logica ed efficace.

Il termine “centrale” poi ha anche un’ulteriore valenza, in quanto evoca l’immagine di un luogo di produzione o di trasformazione (centrale elettrica, centrale termica, centrale del latte, …) e questo è coerente con la nostra idea di essere luogo di produzione di idee, laboratorio di sperimentazione e di innovazione continua.

Poi “centrale” è anche aggettivo di Etica…

 

Etica

L’etica è parte integrante della raccolta fondi.

Essendo il fund raising basato su una promessa fatta al donatore, bisogna creare le condizioni affinché questa promessa possa essere pienamente mantenuta.

L’attenzione nell’utilizzo dei fondi, la trasparenza nella rendicontazione, le cautele nell’utilizzo delle storie di persone rappresentative della nostra Buona Causa sono tutti elementi che comportano considerazioni di tipo etico.

Poi naturalmente c’è l’etica professionale che riguarda il consulente, alla quale Centrale Etica tiene molto: non ci si può avvicinare alle Buone Cause in modo superficiale o troppo smaccatamente commerciale.

Non si può creare una situazione di dipendenza per poter vendere più servizi, oppure limitare gli sforzi proponendo soluzioni preconfezionate che probabilmente non funzioneranno.

A partire dalla chiarezza del mandato, formalizzato per iscritto in tutti i dettagli, fino alla rendicontazione dell’avanzamento lavori, alla formalizzazione dei suggerimenti in promemoria scritti che poi restano all’organizzazione, tutto questo contribuisce a rendere trasparente ed efficace l’operato del consulente.

Che cosa ci distingue da altre società di consulenza?

  • il metodo
  • l’indipendenza
  • l’esperienza dei partner, che provengono da lunghe esperienze professionali in azienda
  • la curiosità e la voglia di innovare
  • il rapporto qualità / prezzo, forse il migliore reperibile oggi
  • il non prendersi mai troppo sul serio.

Scarica la presentazione